martedì 10 gennaio 2012

Uno strano connubio.

Frugando in quel baule di ricordi e sorprese che è la rete, mi sono imbattuto in questa session informale che vede cantare insieme due leggende del Rock.
E' una registrazione del 1976, peccato che non ci sia il filmato di tale evento.
Il pezzo si intitola "Golden Years" ed è stato composto da Bowie nel 1975.


10 commenti:

  1. Elvis per me è intoccabile mentre Bowie non sta allo stesso punto della mia classifica ma devo riconoscergli il merito di aver illuminato la faccia pischedelica di questo King alla fine del suo Sunset boulevard. E, consentimi, a te di aver scovato certe chicche. Chapeau.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ritrovo nella tua valutazione, sopra il mio letto troneggia un quadro gigante di Elvis, "Suspicious Mind" mi manda in visibilio. Bowie, a dire il vero, non lo seguo affatto

      Elimina
  2. Non ci credo. Io amo Suspicious mind! Cosa ne pensi della versione eighties dei Fine Young Cannibals?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra ottima, ma non altrettanto trascinante...ma il confronto con la voce di Elvis è duro per tutti. Stavo leggendo che è la cover di un pezzo del 1956, ce ne ha messo a diventare famosa e non grazie all'autore. Ho visto la versione di Robbie Williams ed è scarsetta. E sembra ne esista anche una versione italiana di Gianni Morandi.

      Elimina
    2. Io mi fermo ai primi (esteticamente anche gradevoli, guardavo incantata il cantante...forse ero poco attenta alla musica) però Gianni Morandi no. Non ce la posso fare...E se lasciassimo stare le cover e ci tenessimo the King?

      Elimina
    3. Penso sia la cosa migliore...per ora, magari mi imbatterò domani in una versione interessante :)

      Elimina
    4. Dispendiosa e non sempre proficua, ricerca di perfezione, anche oltre l'assoluto? (paura!)

      Elimina
    5. Puo essere divertente anche cercare senza trovare, chissà?

      Elimina
    6. Anche io, ma non quando qualcosa mi piace

      Elimina